Gli aldilà

porta chiusa nera
“Gli aldilà”

 

Ma quanti sono gli aldilà? Siamo veramente sicuri che ne esista solo uno?
Per un grave fatto personale di cui parlo qui e anche qua, credo che la risposta giusta sia molti, se non addirittura troppi. Almeno qui in Italia…

L’aldilà è la porta sempre chiusa dell’amico quando tu sei fuori all’addiaccio. E fuori diluvia e il cielo è sempre buio pesto…

L’aldilà è il mancato rinnovo del contratto dopo esserti sbattuto per 11 mesi. E senza aver chiesto un permesso e fatto neanche un minuto di ritardo. Perché più di una persona, sei considerato uno yogurt scaduto, quasi uno schiavo, da parcheggiare quando non servi più…

 L’aldilà è la vita parallela che conducono gli uomini politici, i manager di Stato, la mafia Spa, il principale azionista dello Stato italiano che poggia le fondamenta sulla corruzione. E la vicenda Dell’Utri rappresenta l’ultimo squallido tassello…

I favoritismi, gli sprechi, i cittadini servi della gleba, i pazienti di serie B di cui pullulano gli ospedali di questa Italia, paese di ‘pizzo, pizza e pezze’ per dirla alla Sorrentino ne ‘La grande bellezza’.

E quel ciliegio sempre bianco, con i rami che sembrano voler sfiorare il cielo, che mi ostino a guardare dalla finestra, per cercare solo te…

 

 

 

Annunci

2 thoughts on “Gli aldilà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...